Rumore bianco

☕ Ne abbiamo parlato da Grand Central.

rumore-bianco1Un libro che ci ha colpito soprattutto per i suoi lampi di ironia, che si accompagnano ad un forte realismo nelle descrizioni. Se da un lato ci siamo sentiti trascinati nella storia con frequenti “ma dai, è proprio vero!”, dall’altro i dialoghi paradossali ci hanno tenuti incollati alle pagine. Un’attualissima critica della società di oggi, dal consumismo sfrenato dei centri commerciali alle paranoie individuali e di massa, ma anche una profonda analisi della società e dell’uomo, con le sue manie, le sue paure, le sue contraddizioni.  L’unica pecca è, nel complesso, una scarsa empatia con il lettore – ma tutto sommato sembra proprio essere un capolavoro della letteratura americana e un perfetto esempio del cosiddetto postmodernismo.

Star_pienaStar_pienaStar_pienaStar_pienaStar_mezza

Tutti i libri proposti nel 2017

Come funziona: alla fine di ogni incontro, i partecipanti possono proporre un titolo. Le proposte vengono votate nelle ore successive all’incontro: il libro che ottiene più voti verrà discusso nell’incontro successivo. Prima delle vacanze estive e invernali viene invece organizzato un “ripescaggio”.  Qui riporto tutti i titoli proposti: in grassetto, i “vincitori”.

Proposte per l’incontro del 19 febbraio:

Che si legge a febbraio?

Ecco i libri candidati per il prossimo incontro. Si può votare fino lunedì 23 gennaio attraverso il gruppo Facebook o contattandoci direttamente (se non avete accesso a Facebook), e come al solito potete scegliere più di un titolo.

Buon 2017… con una novità!

Questo terzo anno di Impronte di caffè non poteva iniziare senza una novità – fate finta di averla trovata sotto l’albero di Natale, anche se a causa di viaggi e ferie varie le tempistiche sono un po’ quello che sono.

Da quest’anno alle nostre consuete colazioni/merende letterarie si aggiunge un appuntamento in più:”Tra le pagine di Bruxelles“. Altrimenti detto, ce ne andremo alla scoperta delle librerie più belle di Bruxelles. Un sabato pomeriggio al mese, a debita distanza dagli appuntamenti della domenica – scusa, oltretutto, per vederci il doppio più spesso.

Qui trovate il calendario completo dei nostri incontri, compresa una bozza degli appuntamenti per questa prima metà del 2017. Su Facebook e qui sul blog troverete di volta in volta la conferma della data e dell’ora, oltre ovviamente a tutte le altre informazioni utili. Intanto, come si suol dire – save the dates ;)